Lo scoiattolo grigio

ALCUNE  INFORMAZIONI SU UN PICCOLO ANIMALE  CHE APPARTIENE ALLA FAUNA SELVATICA E CHE POPOLA  I NOSTRI PARCHI CITTADINI : LO SCOIATTOLO GRIGIO AMERICANO ( LE DIFFERENZE TRA SCOIATTOLO EUROPEO E QUELLO AMERICANO)

                                          LO SCOIATTOLO GRIGIO AMERICANO

Lo Scoiattolo  grigio americano è un mammifero roditore originario del continente Nord americano. E’ stato introdotto in Italia, isole Britanniche ,Sud Africa ,e Australia, In Italia questo roditore è presente in Piemonte , Liguria, Veneto e Umbria . Lo Scoiattolo grigio americano è inserito nella lista dell’Unione Internazionale di Conservazione della natura (IUNC) che identifica le 100 specie alloctone invasive più pericolose a livello mondiale. Specialmente in Europa è diventato invasivo ,andando a competere con l’autoctono scoiattolo rosso ,causando localmente l’estinzione . Lo scoiattolo grigio è portatore di un Parapoxvirus che non ha conseguenze sulla sua salute ma è mortale per la varietà rossa. Questo roditore è lungo 30 cm e pesa circa 600gr , possiede un mantello grigiastro ,con spesso macchie nere ,il tipo di pelo è morbido e corto . .Egli crea una grande scorta di cibo chiamata Midden che difende essendo anche molto territoriale. La sua alimentazione si basa su frutta fresca e secca ,anche germogli ,semi e funghi. Le sue abitudini sono crepuscolari in quanto tende ad uscire dalla sua tana dopo il tramonto. L’habitat naturale è costituito da grandi boschi di latifoglie con estesi sottoboschi e inoltre sta popolando i parchi urbani e i giardini pubblici .Possiede un’eccezionale memoria spaziale che gli consente di ricordare la perfetta ubicazione dei punti dove nascondere o trovare il cibo. La vita dello scoiattolo grigio americano arriva al massimo fino a 12 anni.

LO SCOIATTOLO ROSSO EUROPEO

Lo scoiattolo rosso europeo è un mammifero roditore arboricolo che predilige boschi di conifere e di latifoglie ,arrivando fino ad oltre 2000m di altitudine. Ha un fisico minuto,flessuoso che gli consente di muoversi con agilità .Il tipo di pelo è ispido e abbastanza lungo.  Possiede due orecchie piccole,con ciuffo di peli apicali e una  voluminosa coda lunga. Le zampe posteriori, molto più sviluppate di quelle anteriori, gli permettono di saltare secondo una traiettoria a zig zag. Il mantello , che può essere di diversi colori, si presenta tendenzialmente rossiccio. Le sue abitudini alimentari  sono orientate verso gemme, semi e frutti ,anche se alcune volte sceglie  uova di uccelli. Lo scoiattolo rosso tende a disperdere le scorte di cibo in varie postazioni. Il  suo habitat naturale si trova nelle cavità dei tronchi d’albero o nei rami dove costruisce un nido di forma tondeggiante . Anche se non va in letargo, durante i mesi invernali lo scoiattolo rosso trascorre lunghi periodi dormendo, che alterna a momenti di intensa ricerca di cibo. Tendenzialmente è un animale solitario che cerca compagnia dei suoi simili soltanto nella fase dell’accoppiamento.

0 0 voti
Valutazione dell'articolo
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti